• Home
  • EVENTI
  • La fabbrica dei sogni al Fraschini di Pavia

La fabbrica dei sogni al Fraschini di Pavia

  • Paola Montonati

lafabbricadeisogni 1Come nella tradizione, il Teatro Fraschini di Pavia offrirà al pubblico l'opportunità di trascorrere a teatro la serata di San Silvestro di sabato 31 dicembre, con il  brindisi di mezzanotte, sarà infatti la Compagnia, dal palcoscenico, a fine spettacolo, ad augurare il Buon anno.

Quest'anno si festeggerà con il musical, per tutta la famiglia, La Fabbrica dei sogni della Compagnia Bit DPM Produzioni e Equipe Eventi, previsto per sabato 31 dicembre alle 22 e domenica 1 gennaio alle 18.

Uno strano personaggio farò il suo ingresso tra il pubblico in sala per condurlo in un meraviglioso viaggio, ricco di colpi di scena e in terre lontane, tra castelli incantati e per mari burrascosi, dove onde impetuose si infrangono su scogliere di meravigliose sirene.

La Fabbrica dei Sogni è il luogo dove si realizzano tutti i sogni scaturiti dall’immaginazione, sul tappeto volante di Aladdin verso l'oriente, oppure attraversare boschi e freddi regni con la regina Elsa, esplorare la palude di Shrek e arrivare in paesi lontani con le vele di Oceania fino ad entrare nella foresta del Re Leone o volare insieme a Mary Poppins.

In questo spettacolo di Compagnia BIT ci sarà tutta la magia del teatro sul palcoscenico, nelle luci e nei colori dei costumi, dove  lo spettatore di ogni età riscoprirà la meraviglia di poter fantasticare come sanno fare i bambini.

La Compagnia Bit

La compagnia Bit, fondata nel 2007 a Torino, vanta oggi più di 1.000 rappresentazioni nei teatri ed eventi di tutto il mondo e, oltre a La Fabbrica dei Sogni, ha messo in scena altri successi come All That Musical, Wild West Show, Celebrities, Bit Motion e gli inediti e acclamatissimi Il Principe Ranocchio musical, candidato agli Oscar Italiani del Musical 2016 nelle categorie Miglior Musical  e Migliori musiche originali,  e A Christmas Carol musical, presentato al Teatro Fraschini per il Capodanno 2021.

Nel 2016 la Compagnia Bit ha inaugurato la sede torinese dell'Accademia Internazionale del Musical, con l'intento di creare un'eccellenza italiana nel genere.

Il Teatro Fraschini

Il Teatro Fraschini è stato edificato  nella seconda metà del Settecento, su un progetto di Antonio Galli Bibiena, in stile barocco.

Chiamato inizialmente Teatro dei Quattro Cavalieri o  Teatro del Nobile Condominio, poiché a commissionarne la costruzione furono i conti Giuseppe Giorgi di Vistarino e Francesco Gambarana Beccaria e i marchesi Luigi Bellingeri Provera e Pio Bellisomi, nella seconda metà dell'Ottocento venne poi intitolato al tenore Gaetano Fraschini.

Il teatro venne inaugurato il 24 maggio 1773 con l'opera II Demetrio, composta dal boemo Mislivìcek su versi di Pietro Metastasio.

La sala del teatro è a forma di ferro di cavallo, secondo il gusto tipico del Settecento e, sopra un porticato terreno a bugnato di tipo toscano, si sviluppano quattro serie di palchi, rispettivamente di ordine dorico, ionico, corinzio e attico.

I palchi sono sovrastati da una galleria, mentre le due grandi statue ai lati del proscenio rappresentano rispettivamente la Musica e la Poesia.

Rimasto miracolosamente intatto nella struttura fino dalle origini, il Teatro rischiò nel 1904 alcune modifiche sostanziali che ne avrebbero snaturato il fascino e lo stile; infatti il progetto dell’architetto Coliva prevedeva di realizzare due gallerie e innalzare la copertura con lo scopo di ampliare la capienza.

Ma nel Novecento gli interventi riguardarono solamente l’atrio principale, la sala del ridotto, l’ampliamento del palcoscenico e una serie di nuovi impianti elettrici.

Il restauro più sostanziale che coinvolse tutto l’edificio fu quello che venne attuato dopo la chiusura nel 1985 e che si protrasse fino al 1994.

Il Teatro si trova in Corso Strada Nuova, al numero 136, ed è aperto nei giorni di martedi, mercoledi, giovedi, venerdi, sabato e domenica.

Pin It

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964 Supplemento plurisettimanale del quotidiano digitale MilanoFree.it